Conferme o sorprese in vista? È stata una settimana difficile in casa Catania, ma domani finalmente si gioca. Rossazzurri di scena a Monopoli, ancora nel pieno dell’emergenza infortuni sul fronte offensivo. Indisponibile Saporetti, la maggior parte delle defezioni si concentrano infatti nel reparto d’attacco: out Lele Catania e Maks Barisic, Vincenzo Sarno ha subito in settimana l’intervento in artroscopia al ginocchio destro; fuori causa Mattia Rossetti, alla lista degli indisponibili si è aggiunto anche Gianmarco Distefano, fermato da un affaticamento muscolare.

Uomini contati per Camplone davanti: a disposizione solo Di Piazza, Curiale, Di Molfetta e il jolly Mazzarani. Visti i tanti infortuni, non è da escludere il cambio modulo: sullo sfondo c’è l’alternativa 3-5-2, sistema fin qui mai utilizzato. In caso di 4-3-3, in attacco, per Camplone, sarebbero scelte obbligate: pronto il tridente Mazzarani-Di Piazza-Di Molfetta.

In difesa, davanti a Furlan, probabile conferma per Mbende in coppia con Silvestri, con Calapai e Pinto sulle corsie esterne. In regia capitan Lodi, favoriti per affiancarlo Welbeck e Dall’Oglio ma attenzione a Llama e al reintegrato Rizzo. Un rebus formazione che sarà risolto, probabilmente, a poche ore dalla gara, com’è abitudine di Camplone. Il Monopoli aspetta il Catania, i rossazzurri non vincono al Veneziani dal 2015: sarà la volta buona per sfatare il tabù?

PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ

Articoli simili