Le parole del difensore del Catania Andrea Esposito dopo la sconfitta di Reggio Calabria: “Siamo partiti timorosi e a tratti confusionari, questo purtroppo è l’atteggiamento che stiamo avendo fuori casa. L’avevamo preparata diversamente. Nel secondo tempo ci siamo guardati in faccia e l’abbiamo affrontata in maniera diversa: non abbiamo però trovato il gol del pari. Sono convinto che questa gara sia stata giocata in maniera differente rispetto a Monopoli e Potenza. Sapevamo che la Reggina era un avversario importante, l’abbiamo approcciata male ma sicuramente meglio rispetto alle due trasferte precedenti. È un piccolo passo avanti, ma sicuramente non basta: cercheremo di metabolizzare questa sconfitta al più presto“.

PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ

Articoli simili