L’eccitazione dell’esordio in Serie A era palpabile, quella disputata al Pala Minardi davanti al proprio pubblico era il debutto interno di campionato e la Virtus Ragusa ha ceduto solo dopo una strenua battaglia. 3-2 il finale a favore della Florentia, squadra tra le più quotate del campionato.

Dopo la grandiosa vittoria ottenuta all’esordio sul difficile campo del Grisignano, le ragazze allenate da Davide Nobile nulla hanno potuto contro le toscane, abili a rimontare per ben due volte le locali e portare a casa i 3 punti.

La squadra del presidente Luca Causarano ha però di che sorridere. Matricola del massimo campionato nazionale di Futsal dopo la cavalcata da sogno culminata con la promozione, quello giallonero si è rivelato essere già dalle prime uscite un gruppo coeso, talentuoso e promettente.

Ecco perché il prossimo match di campionato, in programma domenica prossima alle 17:00 a Taranto contro l’Italcave Real Statte, squadra a punteggio pieno, rappresenta un impegno emozionante e indicativo. Poca pressione, tanto entusiasmo, a Ragusa si respira a pieni polmoni aria di Serie A.

PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ

Articoli simili