C’è una battuta d’arresto da riscattare e i primi punti da conquistare in campionato, il cammino dell’Handball Club Mascalucia in Serie A2 riprende sabato pomeriggio. Alle 19:30 il PalaWagner sarà teatro del debutto casalingo stagionale, ad attendere gli uomini di mister Cardaci un’altra squadra siciliana, l’Alcamo, reduce dall’avvincente vittoria contro Albatro Siracusa.

I mascaluciesi intendono riscattare la sconfitta contro il Cus nella gara d’esordio, un derby difficile e non andato secondo i piani. L’organico etneo è infatti un nucleo consolidato, ritrovare il proprio pubblico potrebbe essere un fattore importante, visto che i precedenti interni tra le due compagini pendono a favore della squadra del presidente Mineo. L’Alcamo di coach Randes è un team che conosce la categoria, minaccia concreta ma conosciuta, ragion per cui Salvo Cardaci chiede il 100% dai suoi.

Vietato partire battuti dunque, la voglia di vincere unita all’entusiasmo saranno le risorse per provare a mettere in tasca quei due punti che sarebbero utili per morale e classifica

PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ

Articoli simili