La gara di Monopoli è stata l’unica in stagione nella quale il tecnico del Catania Andrea Camplone ha schierato la squadra con il 3-5-2, modulo che adesso potrebbe tornare in auge in vista della trasferta di Vibo Valentia. Camplone ci pensa: il 4-3-3 è il modulo di riferimento, quello su cui è stata pensata la squadra in estate, il 3-5-2 la sua alternativa in casi di emergenza.

Possibilità 3-5-2 quindi, ma con quali interpreti? Qui i dubbi aumentano, e sono legati alla disponibilità dei giocatori. L’ultimo a dare forfait è stato Cristian Llama – che rientrerà a metà novembre – ma le difficoltà maggiori si concentrano in difesa e in attacco.

Saporetti ed Esposito sono fuori, il reintegrato Marchese e Mbende in dubbio: gli unici centrali certamente a disposizione saranno Silvestri e Noce. In caso di 3-5-2 e di recupero del difensore camerunese, dunque, possibile linea a tre Mbende-Silvestri-Noce.

In attacco, ancora out Sarno e Di Molfetta, a supporto di Di Piazza ecco Mazzarani. Attenzione, poi, al possibile recupero di Lele Catania, che a Vibo potrebbe partire dalla panchina.

Vedremo un Catania nuovo a Vibo? Al di là della veste tattica, ci si augura che la risposta possa essere sì sul piano della prestazione e del risultato: la tanto attesa svolta in trasferta non è più rinviabile.

PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ

Articoli simili