Non c’è partita migliore di un derby per trovare il primo acuto in stagione. L’Orlandina Basket espugna per 59-67 il PalaConad di Trapani regalandosi la prima vittoria in campionato: davanti ai tantissimi sostenitori giunti a Trapani per seguire la squadra, i paladini conquistano i primi 2 punti in stagione al termine di una gara giocata in maniera sontuosa, trascinati da un incontenibile Brice Johnson, top scorer dell’incontro con 27 punti realizzati. Un successo che porta la firma di coach Sodini, abile come sempre nel fare di necessità virtù: nonostante le tante defezioni per infortunio, il tecnico dell’Orlandina trova la soluzione vincente inserendo nella mischia il giovanissimo lettone Ricards Klanskis, alla sua prima da titolare in A2 a soli 16 anni e 18 giorni. Una vittoria che consente all’Orlandina di muovere la classifica, ma adesso serve continuità: domenica 27 ottobre i ragazzi di coach Sodini andranno a caccia del secondo successo consecutivo, il primo nel proprio fortino: l’avversario di turno sarà lo Zeus Energy Group Rieti, reduce dal brillante successo casalingo contro Tortona.

Sorride anche la Fortitudo Agrigento che riscatta la delusione del weekend precedente superando in casa la Givova Scafati: al PalaMoncada di Porto Empedocle finisce 77-67 la sfida in favore degli uomini di coach Cagnardi, trascinati dallo statunitense Christian James, miglior realizzatore dell’incontro con 22 punti messi a segno. Perfetta finora in casa, la Fortitudo cerca tuttavia il primo sigillo in trasferta: sabato 26 ottobre la formazione siciliana affronterà lontana dalle proprie mura la Blu Basket Treviglio, un impegno tutt’altro che agevole contro una squadra capace di violare il parquet di Torino.

 

PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ

Articoli simili