Milano, Trieste, Rapallo, Florentia, non sono coordinate né luoghi citati a caso, sono le quattro squadre superate in campionato dall’Ekipe Orizzonte, squadra che ha brillantemente vinto tutte le gare fin qui disputate in Serie A1, confermandosi in vetta alla classifica del massimo torneo nazionale.

 

L’ultimo successo ottenuto in terra toscana conferma la bontà di un progetto ordinato, ambizioso e soprattutto vincente. Contro le gigliate l’Orizzonte mette in mostra tutto l’arsenale, buona partenza e primo parziale che si immette nei binari giusti con le marcature di Arianna Garibotti, Marletta ed Emmolo. Le locali tentano una rimonta nel secondo quarto, ma le etnee guidate da Martina Miceli, condottiera attenta e precisa, spingono nuovamente sull’acceleratore all’alba del terzo parziale, quando ancora Marletta e Carolina Ioannou, top scorer del match grazie alle sue tre reti, ribadiscono energicamente l’inerzia del match a favore dell’Orizzonte.

 

Le catanesi non sono sazie, conquistano altri 3 punti e insieme al Plebiscito Padova si confermano in testa. La concentrazione così come la forma fisica migliora ma va costantemente addestrata per evitare cali di rendimento, il prossimo impegno casalingo, in programma sabato 2 novembre alla piscina “Francesco Scuderi” di Via Zurria, sarà un esame importante per testare la maturità di queste atlete, affamate più che mai di confermarsi in ambito nazionale.

PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ

Articoli simili