Una pausa di due settimane è bastata a ricaricare le pile, la stagione dell’Handball Club Mascalucia nel campionato di Serie A2 riprende sabato, quando i ragazzi di mister Salvo Cardaci saranno protagonisti a Teramo contro i Lions, trasferta interessante che dirà di più sulle ambizioni degli etnei, reduci da una sconfitta all’esordio contro il Cus Palermo e una vittoria sempre in un derby, ottenuta contro Albatro al Pala Wagner.

Gli uomini del presidente Pagano riconoscono tutte le insidie di questo campionato, un torneo che ha già confermato l’elevato livello tecnico e le ostilità degli avversari. Qualche partenza eccellente e la scelta di conservare una linea verde in organico, precisamente gli under 17 e under 19 che tante soddisfazioni hanno portato in campo nazionale, hanno ridimensionato il target stagionale.

Partire senza i favori del pronostico può però celare stimoli intriganti, in terra abruzzese non saranno a disposizione Cardaci, Giuffrida e Antonio Cristaudo, per lui una frattura a tibia e perone che lo terrà out per diversi mesi, ma a disposizione del tecnico Cardaci un gruppo coeso e pronto a giocarsi il match a viso aperto. L’appuntamento è dunque sabato alle 14:30, quando al Pala San Nicolò Mascalucia e Teramo si sfideranno per il terzo turno del girone C, in palio ci saranno punti e morale.

PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ

Articoli simili