Genova è battuta, ecco la seconda vittoria consecutiva. Davanti ai 1.500 del PalaCatania, la Meta Catania torna a sorridere in casa. I rossazzurri battono CDM Genova con il risultato finale di 6-3 in un incontro che valeva per la sesta giornata del campionato di Serie A.

Senza Salas, rientrato dagli impegni in nazionale, la Meta mette le cose in chiaro già nel primo tempo, chiuso con un parziale di tre reti a zero: grande protagonista Italo Rossetti, che segna i primi due gol dei rossazzurri, mentre è capitan Musumeci a firmare il tris trovando così il suo primo acuto stagionale al PalaCatania.

Secondo tempo di gestione per la squadra di coach Samperi, brava a tenere a distanza di sicurezza Genova con le reti di Julian Caamaño, Paolo Cesaroni e ancora Rossetti, con il brasiliano che firma così la tripletta.

Una Meta che per la prima volta in stagione vince due gare di fila: 16 gol totali nelle sfide contro Pescara e Genova, l’impressione è che la macchina da gol rossazzurra si sia finalmente sbloccata. Le ultime due sfide erano alla portata della Meta, ma la risposta offerta dagli etnei è stata forte, convinta, da squadra che vuole recitare un ruolo di primo piano in campionato.

Quinto posto in classifica a 12 punti, solo 3 in meno del Real Rieti capolista, la stagione della Meta è a un punto di svolta: i rossazzurri vogliono cominciare a volare.

PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ

Articoli simili