L’Acireale torna a sorridere. Dopo tre turni senza vincere, i granata battono 2-1 la Cittanovese, ritrovando così il successo. Davanti ai 1.500 del Tupparello, la squadra di Pagana approccia il match in maniera aggressiva: i granata vogliono tornare alla vittoria e lo fanno capire già nei primi minuti. Dopo 120 secondi, i padroni di casa passano: sul corner battuto da Rizzo, Savanarola di testa batte il portiere Latella per l’1-0 Acireale. Per il capitano granata è il quinto gol in campionato.

La squadra di Pagana trova il raddoppio prima dello scadere del primo tempo: Orlando pesca Rizzo con un lancio dalle retrovie, l’argentino controlla il pallone con il petto, penetra in area e batte il portiere. Per l’argentino ex Siracusa, sempre più trascinatore granata, è il settimo centro stagionale. Gli ospiti ci credono e nonostante il 2-0 provano a rientrare in partita: al 66′ l’ex Mazzone riapre il discorso, poi l’Acireale è sfortunato con il palo colpito da Rizzo.

Il pubblico del Tupparello soffre di fronte agli ultimi tentativi degli ospiti, ma i granata resistono e portano a casa la Vittoria. La Cittanovese è battuta. La decima vittoria dell’imprendibile Palermo lascia intatta la distanza dal primo posto: -10. L’Acireale però agguanta la terza piazza, a quota 20, in coabitazione con il Biancavilla. E domenica prossima, allo stadio “Raiti“, sarà scontro diretto: Biancavilla contro Acireale.

PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ

Articoli simili