Sei precedenti, tre di più recente memoria, condensano il pallottoliere delle sfide fra Catania e Sicula Leonzio, che si ritroveranno al Massimino per la 14^giornata del girone C domenica alle ore 17:30 per quello che è il settimo confronto totale in gare ufficiali.

Come detto in precedenza le partite tra etnei e lentinesi si dividono in due blocchi, il primo di questi confluì con il prezioso successo della stagione 1994-95, campionato nazionale dilettanti che vide i rossazzurri imporsi per 3 reti a 1 e alla fine di quell’anno, vincere il campionato a Gangi, una delle pagine più belle della storia del Catania.

Servirà un salto temporale di oltre 20 anni per rivedere sullo stesso rettangolo di gioco Catania e Sicula Leonzio, una sfida che si concretizza il 14 agosto del 2017 ancora una volta in un match di Coppa. Lentinesi che sembrarono poter sbancare il Massimino grazie alle reti di Arcidiacono e Bollino ma vennero superati dai rossazzurri, che completarono con Russotto la rimonta da 0-2 a 3-2.

Il bianconero non fu comunque altrettanto clemente in campionato nei riguardi di Cristiano Lucarelli, che nell’impegno ufficiale del Massimino dovettero cedere le armi agli uomini allenati dall’ex Pino Rigoli, gara nata male e finita peggio, con Squillace e Bollino che firmarono uno storico 1-2 al Cibali, primo e fin qui unico successo in un derby siciliano per i bianconeri del presidente Leonardi.

Un match bloccato e a tratti soporifero la passata stagione fu sbloccato soltanto da un rigore di Francesco Lodi a inizio ripresa, ma da quel Catania alla disperata ricerca di un’identità sotto la guida di Walter Novellino a quello odierno è cambiato molto ed è tornato lo stesso condottiero toscano, che due anni dopo sogna di sfatare un vero e proprio tabù a tinte bianconere, vincere con la Leonzio significherebbe riportare i 3 punti a una squadra che ne ha assoluto bisogno e potrebbe guardare alla trasferta di Catanzaro con uno spirito nettamente più deciso e temerario.

PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ

Articoli simili