“Kevin Biondi ha carattere, dinamismo, mi piace!” (estratto conferenza)

 

Parlò così di lui, appena una settimana fa in conferenza stampa, Cristiano Lucarelli. Il ragazzino che ha personalità e carattere, un talento nato e cresciuto all’ombra dell’Etna: con la prestazione di ieri, Kevin Biondi ha ribadito forte e chiaro il ruolo e l’importanza che ha in questo Catania.

Sangue rossazzurro, temperamento niente male, Biondi è uno di quegli elementi che proprio per freschezza e duttilità, rappresenta in una categoria come la terza serie, una manna dal cielo per gli allenatori.

Nel caso del Catania a giovarne è Lucarelli, tecnico che lo ha provato mezz’ala ma intanto lo sfrutta nella corsia di destra, come visto ieri in occasione del match con la Sicula Leonzio: ingresso in campo che ha convinto tutti, tecnico in primis.

Grande voglia di fare, gamba e mentalità: doti che ieri potevano anche fruttare il momentaneo 1-1 se non fosse stato per Polverino.

Biondi, 20 anni, si candida pertanto ad un ruolo di maggior rilievo nelle prossime partite. Le sue 8 presenze, 1 di queste in Coppa Italia, certificano la sua presenza nel progetto. Manca ancora il suo timbro nel tabellino dei marcatori, ma non va assolutamente messa fretta al ragazzo, che è stato altrettanto elogiato per la sua disponibilità e buona attitudine.

Il talento il Catania ce l’ha in casa, non più uno sguardo al futuro, corri Kevin, il presente rossazzurro ha bisogno di te.

PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ

Articoli simili