L’ex capitano del Catania Beppe Baronchelli, intervenuto nel LIVE delle ore 13.00 di Unica Sport, analizza così il momento dei rossazzurri:

Sinceramente non mi aspettavo tutte queste difficoltà da parte del Catania, pensavo ci fossero tutti i presupposti per fare una partenza diversa. È stata fatta la scelta del cambio dell’allenatore, forse affrettata, forse no. Domenica arriva una partita determinante: al di là dei tre punti, deve servire per dare stima, entusiasmo e credibilità allo spogliatoio. Se vinci una partita a Catanzaro, cambiano tante cose. Entrambe le squadre giocheranno a viso aperto: anche il Catanzaro pensava di ritrovarsi in una posizione migliore, non sarà facile neanche per loro. Se affrontata con la giusta determinazione, questa può essere la gara della svolta. La società forse ha qualcosa da mettere a posto. Si pensava di ripartire in meno tempo, invece ci si sta mettendo più tempo, e non mi riferisco agli aspetti del campo. Il momento storico del calcio italiano non permette di investire come anni fa. In questo momento c’è un appiattimento nei rapporti tra tifo e società, e ciò non fa bene. Trovare chi possa investire sul Catania e alle parole far seguire i fatti però non è facile“.

PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ

Articoli simili