Era uno scontro diretto, una chance da non mancare, la Virtus Ragusa ha ben recepito l’importanza della partita e non ha fallito.

Grande prestazione e grande vittoria, sul parquet del Pala Minardi le ragusane superano per 5-2 il CF Pelletterie e aumenta il suo gap dalla zona calda, quella dei playout, adesso distante 4 lunghezze,

Del resto alla vigilia della partita il presidente Causarano aveva chiesto una prova d’orgoglio, Taina Santos e compagne non hanno affatto deluso. Partenza sprint e Virtus che mostra subito i muscoli nel primo tempo, al 20esimo le ragazze di mister Nobile guidano già il punteggio per 3-0: splendida l’azione del terzo gol, sublime combinazione Pernazza-Alves che permette alla portoghese di firmare una doppietta.

Prima del riposo accorciano le ospiti toscane, ma ci pensa Rebe, esperta Pivot, a ribadire la supremazia locale con un tap-in a 40 secondi dalla pausa.

La partita si mette sui giusti binari anche nella ripresa: alla rete su penalty di Duco risponde ancora una volta Rebe, ribadendo in rete il definitivo 5 a 2. Festa grande per Santos e compagne, la Virtus Ragusa conquista il suo terzo successo di questo campionato e si proietta alla gara di domenica prossima contro Kick Off, squadra di San Donato Milanese detentrice della Coppa Italia, con ambizione e testa alta.

PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ

Articoli simili