La Sicula Leonzio comincia il nuovo anno esattamente come aveva terminato il 2019. Ennesima sconfitta al Sicula Trasporti Stadium che spazientisce il pubblico presente. Fischi sonori al termine di un match equilibrato ma che vede ancora una volta la Leonzio uscire con zero punti.

Nei primi 45 minuti diverse occasioni dall’una e dall’altra parte, il gol del Teramo arriva al minuto 20: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Polverino ribatte male il colpo di testa di Ilari e Magnaghi insacca. La reazione della Leonzio arriva subito dopo con due grandi occasioni ma Tomi si esalta. Palermo finalizza una grande ripartenza ma il suo destro viene neutralizzato da un grande intervento dell’estremo difensore biancorosso.

 

Due minuti dopo un’altra occasione: stavolta sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Bucolo, gran colpo di testa di Scardina ed ennesima parata di Tomi.
La reazione della Leonzio è tutta qui, il Teramo termina il primo tempo in vantaggio.

Nella seconda frazione di gioco i bianconeri abbassano il ritmo e non riescono più a creare occasioni da rete adagiandosi alla mediocrità della sfida. Il Teramo si difende bene e sfiora il raddoppio in due occasioni con ripartenze veloci. Al termine della sfida, sonori fischi del poco pubblico presente al Sicula Trasporti Stadium.

 

 

 

 

PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ

Articoli simili