Intervenuto nella diretta delle 19.30 di Unica Sport, così il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli: “La mia nota non si riferisce al Catania, non ci penserei nemmeno lontanamente. Le società hanno tutto il diritto di difendere i loro interessi. Se avessi problemi con il Catania, avrei chiamato il Catania. La nota era riferita ad alcuni studi di avvocati che in queste ore stanno telefonando ai club come avvoltoi: sostituiscono gli oneri dei calciatori con la loro parcella“.

Se la richiesta di sospensione dei pagamenti del Catania sarà accolta? Io sono il presidente, ho visto che ci sono atti presso la giustizia sportiva e, visto il mio ruolo, devo astenermi da ogni commento. Non avrei mai indirizzato una nota del genere al Catania. Se gli etnei saranno penalizzati? Non me lo chiedete, ritorno nella mia funzione di presidente. Essendoci in corso una procedura, mi astengo dal parlarne, sono obbligato a farlo”.

PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ

Articoli simili