Ospite nel consueto LIVE delle 19.30 di Unica Sport, il primo cittadino etneo, Salvo Pogliese, nella seconda parte della trasmissione, ha parlato dell’emergenza sanitaria europea e nazionale elencando tutti gli interventi adottati per salvaguardare il territorio etneo. Non è sfuggita una battuta sul Calcio Catania”:

Governo: “Al Governo Nazione contesto solo il fatto di aver annunciato interventi per poi concretizzare 24 ore dopo. Tutto ciò ha creato evidenti problemi: la chiusura delle fabbriche ha causato la perdita del lavoro di alcuni lavoratori che automaticamente sono ritornate a casa e questo ha potato un prevedibile flusso di gente e famiglie da nord al sud. Credo che sotto questo aspetto ci sono stati degli errori di valutazione evidenti. E’ chiaro che i problemi riscontrati in Sicilia si stanno riscontrando anche in altre regioni. Ma il nostro presidente della Regione Sicilia ha fatto bene a far sentire forte il nostro grido. Lo Stato, oggettivamente, non si è fatto trovare tempestivamente pronto, ma spero ci sia un atteggiamento diverso da adesso in poi, con la Sicilia e con le altre regioni. Non è il momento di fare polemiche, ma solo quello di lavorare insieme per uscire al più presto da questa pandemia.”

Europa: “Sono con convinto assertore dell’Europa, ma c’è bisogno di modificare qualcosa. Io mi auguro che la comunità europea possa dare una mano importante all’Italia ed ultimamente anche alla Spagna. Per quel che concerne il MES, credo che bisogna utilizzare tutti gli strumenti per poter dare un aiuto ad una emergenza che nessuno avrebbe mai potuto pensare di dover vivere. Tuttavia credo che in questa fase l’utilizzo del MES non sia opportuno.”

Ipotesi base di Sigonella in aiuto: “Solo in caso di estrema necessità sanitaria potrebbe essere utilizzata, ma con scopo di aiutare ulteriormente i ricoverati da coronavirus. Spero di cuore che ciò non accada.”

Priorità:Il tempo è fondamentale. Noi stiamo cercando di accelerare, cercando di rimodulare i fondi europei, visto che da Roma non arrivano aiuti. Spero che arrivino presto. Noi stiamo facendo il nostro, cosi come anche la Regione Sicilia. Mi auguro che Roma e l’Europa intervengano anche ed al più presto.”

I miei assessori:Con loro mi confronto ogni giorno, con alcuni di persona e con altri tramite chat, solo nell’interesse esclusivo della città.  Al momento dobbiamo dare la priorità a questa emergenza. Siamo una squadra giovane e coesa con lo scopo ben preciso di salvaguardare gli interessi della città. Loro sono stati i primi che si sono resi disponibili, ad aiutare economicamente le famiglie in difficoltà sostenendo il progetto Catania aiuta Catania”

Controlli in Strada: “Le forze dell’ordine, grazie all’intervento del Prefetto, stanno facendo un gran lavoro ed un sforzo eccezionale. Inoltre, da pochi giorni nelle strade c’è anche l’Esercito a garantire l’ordine ed i controlli. Sono state assegnate, esclusivamente al controllo delle strade della Città, 16 pattuglie. Nei giorni scorsi i controlli sono stati ulteriormente aumentati in quei quartieri dove ancora qualcuno non aveva capito di dover stare a casa. Già una percentuale importante è stata fermata per controlli, perche le norme vanno rispettate. Si deve uscire solo per necessità”

Controlli in aeroporto: “I controlli in aeroporto sono meticolosi, anche se il traffico si è ridotto del 90%. La vigilanza non è più a campione ma sul 100% di tutte le persone che sbarcano a Fontanarossa.”

Sanificazione delle strade:Abbiamo avviato la sanificazione di tutta le strade dalla città. C’è un programma capillare portato avanti da aziende specializzate, le quali stanno lavorando per sistemare tutte le strade, dalle quelle principali ad i quartieri. Purtroppo i giorni di pioggia non ci stanno aiutando a completare i lavori.”

Altre Problematiche : “Purtroppo nei giorni scorsi abbiamo dovuto sospendere il servizio di tumulazione perché, mancano le attrezzature idonee, le quali dovevano essere fornite dalla protezione civile. Adesso il servizio è nuovamente disponibile al fine di garantire la sicurezza”

Caso AMT:E’ stato un  problema importante. L’ erogazione del contributo trimestrale da parte della Regione, è stato fondamentale perché sta permettendo di poter pagare i nostri lavoratori, i quali stanno garantendo un servizio fondamentale in questo momento di emergenza. Inoltre, in controtendenza con gli altri comuni d’Italia, abbiamo assunto personale per incrementare e migliorare i servizi.”

Cassa Integrazione e partite IVA: E’ una tematica importante. Ciò è stato oggetto di confronto con gli altri sindaci delle città metropolitane. Lo Stato deve tutelare tutti in questa emergenza drammatica, indistintamente dalla professione e da chi detiene o no la partita Iva. Mi auguro che quanto dichiarato dal premier Conte sia veritiero e si verifichi. Spero fortemente che il Governo Nazionale possa intervenire concretamente ed in maniera capillare, perché ci sono categorie lavorative totalmente azzerate.”

Riduzione utenze: “Su questo punto dobbiamo essere prudenti. Ci confronteremo con i vertici di Sidra ed Asec nei prossimi giorni. Non voglio fare promesse, ma ci metterò come al solito tutto il mio impegno.”

Cessione Calcio Catania e Campionati: “Ho accolto con grande soddisfazione la nomina di Astorina come presidente del Calcio Catania, perché so quanto sia legato ai colori rossazzurri.  Tuttavia non è semplice essere ottimisti su questa situazione.  Da inguaribile romantico spero che la matricola non vada persa.  Per quel che concerne il campionato credo, con sincerità, che sia una scelta complicata farlo proseguire o sospenderlo. Staremo a vedere cosa accadrà dopo il 3 Aprile. Difficilmente credo che possa riprendere qualsiasi campionato sportivo.”

PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ

Articoli simili