Goal di Lescano, vittoria della Leonzio. Questo è l’ultimo ricordo lasciato dalla squadra bianconera prima della pausa forzata. Solo una causa extra campo ha potuto frenare la squadra di Vito Grieco, protagonista di una cavalcata  che sembrava inarrestabile. La Sicula Leonzio aveva maturato sul campo ben 7 risultati utili consecutivi, che avevano permesso alla squadra di Lentini di passare dal penultimo al quartultimo posto in classifica, con una distanza di nove lunghezze rispetto al Bisceglie terzultimo. Un dato importate, che certificherebbe la salvezza diretta della Leonzio, se il campionato dovesse chiudersi qui. Si tratterebbe della terza salvezza diretta negli ultimi 3 anni di C. Un risultato che certifica l’ottimo lavoro svolto dalla società in questi anni in termini di programmazione e struttura. Da quando Giuseppe Leonardi è presidente della Sicula, Lentini sta vivendo l’ età dell’oro sotto il profilo sportivo, con da tre campionati vinti consecutivamente, uno stadio rinnovato e una partecipazione ai play off per la serie B al primo anno in terza serie. Una grande storia è stata scritta fino a questo momento.  Il presente vede la Leonzio come una delle realtà più solide del calcio siciliano. Una società organizzata, con un allenatore preparato e una squadra capace di poter fronteggiare chiunque in serie C. In futuro i tifosi sperano di poter vedere la loro squadra crescere ancora e magari raggiungere palcoscenici più importanti: Un sogno che sembra irrealizzabile, ma La Sicula leonzio, con la sua competenza e professionalità, ha dimostrato che un sogno può trasformarsi in realtà.

Francesco Di Palma

PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ

Articoli simili