8 Giugno 2020, è questa la data che dovrebbe fare da spartiacque per il futuro delle squadre italiane di Lega Pro.

In Serie C si vive senza dubbio la situazione più complessa. Dopo la decisione della Figc di far ripartire i campionati, si aspetta soltanto di capire quali saranno le modalità per decretare promozioni e retrocessioni anche in terza serie.

La prima situazione delicata è quella riguardante i playoff. Ancora da fissare la data della finale di coppa italia. Mentre Ternana e Juventus Under 23 sono tuttora in attesa di una risposta da parte del Consiglio, pare si stia valutando anche la possibilità di eliminare la formula del doppio confronto, con gare a eliminazione diretta per abbassare i costi dovuti a spostamenti e sicurezza di squadra e staff e accelerare la conclusione della stagione corrente.

Le eventuali decisioni del Consiglio Federale inoltre potrebbero cambiare drasticamente i piani di alcune squadre: tra queste la Sicula Leonzio di Vito Grieco. I bianconeri infatti, dopo aver conquistato un’insperata salvezza grazie a un distacco di 9 punti in classifica sul Bisceglie terzultimo, adesso rischiano di dover partecipare a dei nuovi playout leggermente modificati. Sembra che la Figc stia vagliando un nuovo format senza retrocessioni dirette: le ultime classificate di ogni girone verrebbero incluse nei playout salvando per esclusione le quintultime; in questo caso la Leonzio rientrerebbe in quel quartetto di squadre che andrebbero a giocarsi le permanenza in Serie C. Non sarebbe affatto una buona notizia per i lentinesi, ormai convinti di essere riusciti nell’impresa salvezza.

Non è da escludere neanche l’ipotesi di un rinvio delle decisioni per quanto riguarda la Serie C, ma quello che più ci si augura è che ciò non accada.
Diversi, dunque, sono gli aspetti da chiarire. Il prossimo 8 giugno gli occhi di tutti i club italiani saranno sicuramente puntati sulla sede della Federcalcio. Si cercherà di prendere delle decisioni, sicuramente tenendo conto dell’interesse comune, ma il rischio di scontentare qualcuno è sempre dietro l’angolo.

PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ

Articoli simili