Il Catania si prepara per la sfida di domani sera al “San Nicola” di Bari: uno scontro di altra categoria, quello contro la squadra di Gaetano Auteri, che misurerà la capacità di reazione dei rossazzurri dopo la sconfitta di mercoledì scorso contro la Ternana. Mister Raffaele, a questo proposito, spera di recuperare alcune pedine cardine del suo progetto tecnico-tattico, in modo da presentarsi al “San Nicola” nelle migliori condizioni possibili.

Denis Tonucci ha buone chance di tornare ad esserci, domani sera, dal primo minuto. Il difensore pesarese ha smaltito il problema fisico che non gli ha consentito di essere a disposizione contro la Ternana e dovrebbe così tornare a far parte del trio difensivo che tanto bene sta facendo in questo avvio di stagione, quello con Claiton e Tommaso Silvestri.

Proprio mercoledì scorso si è rivisto in campo, e subito con buone indicazioni, l’esterno sinistro Giovanni Pinto. Il laterale mancino, proprio a Bari dovrebbe prendere posto nuovamente da titolare sulla corsia di sinistra. Decisamente un recupero importante per mister Raffaele, che sulle qualità dell’ex Monopoli finora non ha mai potuto contare causa infortunio.

Il modulo? La scelta di Raffaele ballerà tra 3-5-2 e 3-4-3 con la posizione di Kevin Biondi a determinare, come sempre, quale dei due assetti tattici sarà quello che vedremo in campo. Il Bari di Auteri si schiera abitualmente con il 3-4-3, possibile dunque il ritorno del tridente Biondi-Sarao-Emmausso.

PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ

Articoli simili