E’ fatta per Matteo Di Piazza. Il ritorno dell’ex rossazzurro è certo.
Dopo la cessione di Emanuele Pecorino alla Juventus, il Calcio Catania ha subito pensato ad un innesto per l’attacco di mister Raffaele. Il palermitano classe 1988 arriverà in serata a Torre Del Grifo per ufficializzare il suo ritorno.

DUBBI E PERPLESSITÁ

Numerosi rumors sono circolati in queste ultime settimane sul ritorno di Di Piazza. Commenti che hanno avuto come oggetto di discussione i comportanti avuti dal giocatore nell’anno trascorso sotto le pendici dell’Etna. Da una parte c’è chi lo ha definito uno “spacca-spogliatoio” e avrebbero fatto a meno del suo ritorno, dall’altra invece, chi lo vede come rinforzo importante per l’attacco di mister Raffaele.

CERTEZZE

Polemiche, dubbi e perplessità che a quanto pare non ha avuto il tecnico Raffaele. L’allenatore del Catania, infatti, ha fortemente sponsorizzato l’arrivo dell’attaccante palermitano. In lui, il mister rossazzurro, vede un importante elemento in possesso di quelle caratteristiche ideali per il suo credo tattico: velocità, aggressività e capacità nell’attaccare la profondità.

CONTRATTO

Un accordo quello tra il Catania e il giocatore che conferma come per Di Piazza i prossimi sei mesi saranno fondamentali per riconquistare la fiducia dei tifosi etnei e quella del club di via Magenta. Il ritorno dell’ex numero 9 rossazzurro infatti, è basato su un prestito secco con una promessa morale da parte del Catania di riscattarlo solo in caso di prestazioni di alto livello.

Di Marzia Bosco

PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ

Articoli simili