Come un lampo nel buio. Dopo uno statico primo tempo, il Catania ritrova la retta via nella seconda frazione. Gli uomini di Raffaele conquistano tre punti fondamentali per la classifica e per il morale.

REAZIONE ROSSAZZURRA

Dopo la batosta subita nel derby, il Catania doveva dare delle risposte. Queste sono arrivate, nonostante ancora alcune lacune persistano. I rossazzurri continuano a sprecare i primi 45 minuti di ogni match e la sensazione è che questa squadra abbia sempre bisogno di un episodio per entrare in partita. In ogni caso gli etnei ritrovano una vittoria che mancava da ben 6 turni. Un successo che testimonia una reazione positiva da parte della squadra.

IL CAPITANO

Leader indiscusso: Tommaso Silvestri prende per mano il Catania. Il numero 5 etneo sblocca la partita, centrando il suo secondo goal in campionato, dando il via al trionfo rossazzurro. Il centrale di Dolo, insieme a Welbeck e Russotto, rappresenta l’anima della squadra. Il difensore rossazzurro è un elemento imprescindibile per mister Raffaele, che in questa stagione non ha mai fatto a meno di lui. Pilastro della difesa e dell’intero gruppo etneo.

L’UNIONE FA LA FORZA

Una vittoria di squadra: Il gruppo nonostante le difficoltà è rimasto unito. I rossazzurri non si sono sgretolati dopo derby, ritrovando una vittoria importante per risollevare il morale generale. La squadra è con mister Raffaele, lo dimostrano gli abbracci e i sorrisi scambiati con i suoi calciatori dopo i tre i goal. Un gruppo che deve ritrovare fiducia nei propri mezzi, se vuole davvero ricominciare a far bene.

PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ

Articoli simili