L’ospite telefonico della diretta di Unica Sport è stato il Sindaco di Mascalucia, il dott. Vincenzo Antonio Magra.
Il primo cittadino del comune etneo ha voluto fare il punto sulla vicenda del debito con il Calcio Catania.

PROSSIMI PASSI
“Dalla riunione a Massannunziata dell’11 febbraio è cambiato davvero poco. C’è la volontà di chiudere il prima possibile la situazione con il Calcio Catania.
Ho appena ricevuto la PEC dell’avv. Auteri contenente la sua relazione sulla vicenda Catania.
Il problema sono i tempi della pubblica amministrazione che richiedono una serie di passaggi che noi stiamo cercando in tutti i modi di snellire.
Per domani pomeriggio convocherò una riunione di maggioranza, il documento con l’atto di indirizzo del Sindaco e della Giunta arriverà poi al Consiglio comunale che dovrà ratificare la decisione.
Se domani tutto dovesse andare per il meglio, lunedì verrà trasmessa la nota ufficiosa dell’avvocato Auteri al Calcio Catania a cui passerà la palla”.

FIDEIUSSIONE
“Il Catania non può, o forse non vuole, presentare la fideiussione, necessaria per questa tipologia di operazioni, a garanzia dei debiti con il Comune di Mascalucia.
C’è tutta la volontà di risolvere la vicenda, ma dobbiamo trovare la maniera con l’avv. Auteri per rendere tutto fattibile, evitando anche problemi con la Corte dei conti”.

RATEIZZAZIONE
“Ovviamente dobbiamo sottostare ai vincoli delle norme. Non è possibile accettare la richiesta del Catania del pagamento ventennale perchè la legge non lo permette. Il tempo massimo per la rateizzazione del debito non può essere superiore ai 10 anni, come nel caso dell’Agenzia delle Entrate. Per fare ciò dovremo modificare anche il regolamento comunale”.

di Marco Zappalà

PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ

Articoli simili