Catania, addio sogno serie B. Inaspettato passaggio di turno per gli uomini di mister Marchionni che trionfano al Massimino. La squadra etnea chiude la stagione con l’amaro in bocca.

 

BALDE AFFONDA IL CATANIA
Elemento sorpresa. L’attaccante rossonero fin ora autore di una sola rete in campionato, si è dimostrato decisivo sul campo etneo. Il 32 foggiano ha siglato una doppietta determinante per la vittoria dei pugliesi.

 

LUCE NEL BUIO
Maldonado, chiave del centrocampo etneo. L’ecuadoriano contro i pugliesi, ha mostrato leadership e qualità, impostando il gioco e dando equilibrio alla manovra rossazzurra. Il regista, ha provato a prendere in mano le redini della squadra, realizzando inoltre, l’illusorio gol della speranza.

 

OMBRE ROSSAZZURRE
Attacco sterile e difesa macchinosa. Il ritorno dei big dell’attacco si è dimostrato infruttuoso per la squadra di mister Baldini, che dopo un’importante partenza, non è riuscita ugualmente ad imporre il proprio gioco. Nelle retrovie, un Catania facilmente valicabile, che non è stato capace di reggere i ritmi delle incursioni rossonere.

PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ



PUBBLICITÀ

Articoli simili